lunedì 24 marzo 2014

Nuova lampada, nuova atmosfera

Tutti sappiamo quanto siano essenziali le lampade e le loro declinazioni per completare un ambiente e per creare l'atmosfera che desideriamo. Mai più di ora esse sono al centro dell'attenzione dei designer. La tecnologia a LED poi sta portanto una sferzata di aria fresca nel mondo dei ligthing designer. Così ora abbiamo una infinità di possibilià e stili tra cui scegliere. Accanto alle classiche ed intramontabili creazioni di Achille Castiglioni famoso per la sua Parentesi, Arco Lamp o la Taccia, alla Pipistrello di Martinelli Luce o alla Falkland di Bruno Munari troviamo creazioni sempre più originali e sorprendenti.

Queste sono quelle che ho apprezzato di più nell'ultimo anno.

 A destra ARIA di Davide Groppi e a sinistra Nènufar di Marset.

 LinkChain di Lzf.

 Topi Cluser Lit di Utopia And Utility, Apollo di Dan Yeffet e Lucie Koldova e Profumo d'Estate di Davide Groppi.

 Aros di Arturo Alvarez, Blow di Forestier e Tidelight di Petit Friture.

 Squares di Atelier Areti, Moire di Petite Friture e Leva di ITRE.

 Heracleum di Moooi, Z5 di Bodie and Fou, Bella Vista di Seletti e Radon di Light Years.

 Q di Davide Groppi, Lunes di Celine Wright,  Vertigo di Petite Friture e Match di Vibia.