lunedì 8 settembre 2014

Ispirazioni camera degli ospiti

Nel we, per la gioia di mio marito e di mio padre, ho spostato qualche mobile al piano primo e rivoluzionato un pò la camera degli ospiti, contravvenendo già da subito alla mia lista delle priorità (di cui vi ho parlato appena venerdì scorso).
Come sapete vivo in una casa d'epoca e la camera degli ospiti ha soffitto a volta, una boiserie bianca su una parete e due grosse finestre che si affacciano sul cortile. Dopo la ristrutturazione completa il budget per gli arredi era risotto al minimo per cui a parte la cucina non abbiamo comprato nulla ma recuperato e reciclato il più possibile. Al momento quindi in cameretta ho due lettini in abete di una vecchissi collezione Ikea regalati da una collega, un tavolino vintage anni 50 tra i due lettini, come comodini due nani della Kartell, un tavolino vintage con piano in formica e rotelle alto 130 per la TV ed un vecchio armadio a 4 ante anni '50. 
Questo armadio, per quanto vecchio e malandato, mi piace parecchio. Ieri ho spostato qui da un altra stanza una libreria IKEA Kallax bianca, la sedia a dondolo RAR di Charles Eames sempre bianca e ho attaccato dietro la TV uno scaffale in legno IKEA Varde. Una delle due apliques era una mia creazione (un pò scialba, ma provvederò a breve) fatta con supporti Mercie e un tubo di cartone reciclato decorato con i washi tape, l'altra è ancora in sospeso. Alla fine ho appeso anche 6 quadretti ricavati da delle cartoline fumetto comprate in Alaska e Canada durante il viaggio di nozze che ho incorniciato con delle cornici Ikea Nyttja bianche e nere. Devo dire che già così con i copriletti dei lettini uguali in toni pastello, dei plaid in tinta ed i libri nella libreria e sullo scaffale, la camera ha già cambiato faccia ma ancora non è finita. 
Ho un budget talmente ridicolo che neanche riesco a quantificare, ma comunque vorrei:


 Lampada di reciclo fatta da me, tenda a rullo IKEA Enje, lampada da parete IKEA Kvart e cesto IKEA Gaddis nelle tonalità dell'amaranto in cui inserire tante riviste e coperte in più e in cui riporre i cuscini che stanno sul letto durante la notte.

Navigando on line e su pinterest ho scovato qualche immagine che mi ha ispirato. Voglio un atmosfera un pò bohemienne, che ricordi il viaggio, accogliente creato da una miscela di arredi ed oggetti vecchi e nuovi ma non troppo personalizzato in modo che chi ci soggiorna possa comunque sentirsi a casa propria.

 
Immagini da Pinterest: Eric Ugland, Vanessa Mosharaf, cuscini House Doctor, http://www.designmag.it/foto/decorazioni-per-le-pareti-di-casa_5827_2.html, e http://cadavreexquisblog.blogspot.it

I nani della Kartell dovrabbo però trovare una diversa collocazione, ma per un nano si trova sempre posto, che ne dite?

Seguitemi se volete vedere come va a finire...